1 168 792 giorni di servizio negli ambiti sanità e servizi sociali

Impieghi del servizio civile

Nel 2019 il numero di ammissioni al servizio civile è leggermente diminuito. Di conseguenza, è diminuito anche il numero di giorni di servizio prestati rispetto al 2018 (1 668 248) del 0,5 per cento circa. Complessivamente, il 70 per cento dei giorni di servizio – ossia 1 168 792 – è stato svolto negli ambiti sanità e servizi sociali. La ripartizione dei giorni di servizio prestati fra i diversi ambiti è rimasta praticamente invariata rispetto all’anno precedente. Nel settore scolastico si registra un aumento minimo, controbilanciato da una diminuzione nel settore sociale.

Sempre nel 2019, il numero di civilisti che ha adempiuto l’obbligo di effettuare un periodo d’impiego ammonta a 19 315 (2018: 19 989). Poiché sul totale dei civilisti circa la metà ha già prestato tutti i giorni di servizio e nel 2019 non tutti i civilisti con ancora giorni di servizio da prestare erano soggetti all’obbligo di prestare servizio, in totale nel 2019 ha svolto un impiego il 36,5 per cento dei civilisti (anno precedente: 39,3 %).

Giorni di servizio prestati

Giorni di servizio prestati
1168792 giorni di servizio negli ambiti sanità e servizi sociali
19315 civilisti impiegati nel 2019

Giorni di servizio prestati nel 2019

Settore d’impiegoGiorni di servizioIn %
Istituti per anziani26964416,2%
Ospedali20706612,5%
Scuole1609399,7%
Istituti per disabili1442618,7%
Altri istituti nel settore dei servizi sociali1430158,6%
Gioventù1139566,9%
Bambini1117966,7%
Cura e manutenzione nel settore ambientale989526,0%
Progetti nel settore ambientale702944,2%
Altri istituti nel settore della sanità621383,7%
Aziende agricole620793,7%
Settore dei richiedenti l’asilo490163,0%
Settore della disoccupazione424612,6%
Archivi / biblioteche279691,7%
Musei261921,6%
Ambito della droga / delle dipendenze254391,5%
Cooperazione allo sviluppo248761,5%
Conservazione di monumenti / archeologia169511,0%
Catastrofi e situazioni d’emergenza30480,2%

Uno sguardo alla ripartizione dei giorni di servizio per settore d’impiego mostra che nel 2019 la maggior parte dei giorni di servizio è stata prestata a favore di persone anziane, come disposto dalla legge. Le risorse vanno impiegate dove risultano particolarmente favorevoli alla collettività; infatti, «Cura e assistenza» è un programma prioritario del servizio civile. Chi non ha svolto la scuola reclute e quindi, passando al servizio civile, deve effettuare un impiego di lunga durata di 180 giorni, lo effettua in questo o nell’altro programma prioritario «Protezione dell’ambiente e della natura».

In totale l’80 per cento dei giorni di servizio prestati è andato a favore della cura e dell’assistenza alle persone presso ospedali, case di cura e per anziani, istituti per bambini o giovani disabili e scuole. Il 10 per cento dei giorni di servizio è stato prestato nel settore ambientale.

Gli ambiti d’attività e i mansionari sono molteplici. I civilisti cercano gli impieghi autonomamente in E-ZIVI, il portale del servizio civile.